Grazie! Ecco le foto.

La prima edizione invernale di Lanterne è stata un’esperienza intensa, probabilmente una delle più significative di questi tre anni di attività.

Abbiamo conosciuto nuovi amici, alcuni dei quali hanno percorso centinaia di chilometri per assistere agli spettacoli e abbiamo riabbracciato quelli vecchi che, come sempre, ci hanno supportato e onorato della loro presenza.
Sono tanti i momenti che hanno caratterizzato e impreziosito questa prima edizione invernale, impossibile non sottolineare l’entusiasmo e la professionalità dei nuovi arrivati nella squadra Móiti, la sensibilità degli spettatori che spontaneamente hanno dato un contributo all’associazione, la disponibilità dei ragazzi dello staff che per la terza volta in un anno hanno lavorato duramente e in maniera completamente gratuita, la creatività e la passione del maestro Santino Cuccu nel costruire la Lanterna e l’installazione che ha accolto gli spettatori all’ingresso del teatro, gli sguardi di chi, nonostante si trattasse di Lunedì e Martedi è passato a trovarci e si è trattenuto con noi fino a tardi dopo gli spettacoli.

Grazie di cuore a tutti voi, ancora una volta poteva non succedere, è successo a Palau il 21 e il 22 dicembre 2015, grazie a:

Raiz e Fausto Mesolella, a Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Andrea Savadori e Luca Ragazzo, al Comune di Palau, all’Assessore al turismo e spettacolo Maria Piera Pes, al Caffè Service, al Riff Raff Cafè, al Grillo, al Rosso & Bianco Wine bar, al pubblico, tutti i sostenitori dell’associazione Móiti e a tutti i ragazzi dello staff del Festival Lanterne.

Per vedere le foto delle due giornate della prima edizione invernale di Lanterne, clicca qui.

I nostri più cari auguri per l’inizio del Nuovo Anno.